IMU 2021: ALIQUOTE ED ESENZIONI SISMA 2016/COVID-19 – SCADENZA PRIMA RATA (GIUGNO 2021)

INFORMATIVA NUOVA IMU 2021

La Legge di bilancio 2020, con decorrenza dal 01/01/2020, riorganizza la tassazione comunale sugli immobili. Il legislatore, con l’abrogazione della IUC (Imposta Unica Comunale), ha riformulato la disciplina IMU in un unico testo normativo (contenuto nell’art. 1, commi da 738 a 783 della Legge 27.12.2019 n. 160) mantenendo valide le norme relative alla componente TARI (Tassa sui rifiuti) ma abolendo la TASI (Tributo per i servizi indivisibili).

L’abitazione principale, così come le fattispecie ad esse equiparate per legge, non costituisce presupposto d’imposta, salvo che si tratti di unità abitative classificate nelle categorie A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze (C/2, C/6 e C/7).

 

ALIQUOTE IMU 2021

(approvate con Deliberazione Consiglio Comunale n. 3 del 29-03-2021)

IMU
Abitazione principale cat. diversa da A/1 e A/8 e rel. pertinenze ESENTE
Abitazione principale cat. A/1 e A/8 e rel. pertinenze 3,5 per mille
Fabbricati strumentali all’agricoltura 0 per mille
Altri fabbricati ed aree fabbricabili 10,6 per mille
Terreni agricoli ESENTE
Fabbricati produttivi di cat. D* 10,6 per mille

 

Il versamento del tributo dovrà essere eseguito tramite modello F24, utilizzando i seguenti codici tributo:

 

TIPOLOGIA IMMOBILE COD. IMU QUOTA COMUNE COD. IMU QUOTA STATO
Abitazione principale (solo cat. A/1, A/8 e A/9) e relative pertinenze 3912 Non dovuta
Aree edificabili 3916 Non dovuta
Altri fabbricati (esclusi cat. D) 3918 Non dovuta
Immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D 3930 3925

 

Il codice Ente da utilizzare per il Comune di GAGLIOLE è: D853

Il versamento non si effettua se l’imposta complessivamente dovuta per l’intero anno è inferiore ad € 12,00.

*Si precisa che gli importi relativi agli immobili appartenenti al gruppo catastale D devono essere suddivisi calcolando l’aliquota del 7,6 per mille a favore dello Stato (cod. 3925) e la restante parte di aliquota (3,0 per mille) al Comune (cod. 3930).

 

SCADENZE PER I VERSAMENTI:

  • PRIMA RATA IN ACCONTO: 16 GIUGNO 2021;
  • SECONDA RATA A SALDO: 16 DICEMBRE 2021;

 

ESENZIONI A SEGUITO DEGLI EVENTI SISMICI DEL 2016

Il comma 1118 della Legge 30 dicembre 2020, n. 178 (Legge di bilancio 2021), ha prorogato fino al 31 dicembre 2021 le esenzioni relative all’IMU – Imposta Municipale Propria – per gli immobili dichiarati inagibili o distrutti a seguito degli eventi sismici iniziati a far data dal 24 agosto 2016. Esenzioni che originariamente erano state previste ai sensi dell’art. 48 comma 16 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 244 del 18 ottobre 2016), convertito nella legge 15 dicembre 2016, n. 229, recante: “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016.”(G.U. n.294 del 17-12-2016).

ESENZIONI IMU 2020-2021 CONNESSE AD EMERGENZA COVID-19

In conseguenza all’emergenza epidemiologica da Covid-19 è stata disposta l’esenzione dal versamento dell’acconto e/o saldo IMU 2021 per specifici settori economici ed in presenza di determinati requisiti.

Riferimenti normativi:

  • 177, D.L. 34/2020, convertito in L. n. 77/2020;
  • 78, D.L. n. 104/2020, convertito in L. n. 126/2020;
  • 9, D.L. n. 137/2020;
  • 5, D.L. n. 149/2020;
  • 1, comma 2, D.L. n. 157/2020;
  • 8, D.L. n. 157/2020;

 

SETTORE TURISTICO, FIERISTICO E DELL’INTRATTENIMENTO

ESENZIONE IMU PER LA RATA DI ACCONTO 2020

 

Riferimenti normativi:

  • 177, D.L. 24, convertito in L. 77/2020;

 

TIPOLOGIA DI IMMOBILI ESENTI CONDIZIONI
a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

 

Nessuna
b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi e pensioni) e relative pertinenze e immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast*, dei residence e dei campeggi, come individuati dall’articolo 1, comma 743, della legge 27 dicembre 2019, n. 160;

 

I proprietari devono essere anche gestori delle attività
c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni; Nessuna

 

 

SETTORE TURISTICO, FIERISTICO E DELL’INTRATTENIMENTO

ESENZIONE IMU PER LA RATA DI SALDO 2020

 

Riferimenti normativi:

  • 78, D.L. 104/2020, commi 1 e 3, convertito in L. 126/2020
  • 9, D.L. 137/2020

 

TIPOLOGIA DI IMMOBILI ESENTI CONDIZIONI
a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

 

Nessuna
b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi e pensioni) e relative pertinenze e immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast*, dei residence e dei campeggi, come individuati dall’articolo 1, comma 743, della legge 27 dicembre 2019, n. 160;

 

I proprietari devono essere anche gestori delle attività
c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni; Nessuna
d) immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli; I proprietari devono essere anche gestori delle attività
e) immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night-club e simili come individuati dall’articolo 1, comma 743, della legge 27 dicembre 2019, n. 160; I proprietari devono essere anche gestori delle attività
f) immobili e relative pertinenze utilizzati per lo svolgimento delle attività di cui ai codici ATECO interessati dalle disposizioni di cui al DPCM del 24/10/2020 e provvedimenti successivi;

Link: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/10/28/20G00166/sg

I proprietari devono essere anche gestori delle attività

 

 

 

SETTORE TURISTICO, FIERISTICO E DELL’INTRATTENIMENTO

ESENZIONE IMU PER LA RATA DI ACCONTO 2021

Riferimenti normativi:

  • 1, comma 599, L. 178/2020;
  • 78, commi 1 e 3, D.L. 104/2020;

 

TIPOLOGIA DI IMMOBILI ESENTI CONDIZIONI
a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

 

Nessuna
b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi e pensioni) e relative pertinenze e immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast*, dei residence e dei campeggi, come individuati dall’articolo 1, comma 743, della legge 27 dicembre 2019, n. 160;

 

I proprietari devono essere anche gestori delle attività
c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni; Nessuna
d) immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli; I proprietari devono essere anche gestori delle attività
e) immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night-club e simili come individuati dall’articolo 1, comma 743, della legge 27 dicembre 2019, n. 160; I proprietari devono essere anche gestori delle attività

 

ALTRI SETTORI (IMPRESE TITOLARI DI PARTITA IVA)

ESENZIONE IMU PER LA RATA DI ACCONTO 2021

Riferimenti normativi:

  • L. 41/2021 convertito in L. 69/2021, art. 6-sexies;
  • 78, commi 1 e 3, D.L. 104/2020;
Immobili posseduti dai soggetti passivi in possesso dei seguenti requisiti:

  •  soggetti esercenti attività d’impresa, arte e professioni o produttori di reddito agrario, residenti o stabiliti nel Territorio dello Stato;
  • non hanno cessato l’attività, o non l’hanno iniziata dopo l’entrata in vigore del decreto (in vigore dal 22/03/2021);
  • Non devono aver conseguito nel 2019 ricavi o compensi superiori a 10 milioni di euro (ad esclusione dei soggetti titolari di reddito agrario);
  • Devono aver subito un calo del fatturato medio mensile e dei corrispettivi del 2020 almeno del 30% rispetto a quello del 2019;
  • A questi si aggiungono i soggetti che hanno avviato la partita IVA a partire dal 1° Gennaio 2019, i quali hanno comunque diritto al beneficio, purché rispettino il presupposto del limite di ricavi o compensi di 10 milioni di euro.
  • L’esenzione si applica solo agli immobili nei quali i soggetti passivi esercitano le attività di cui siano anche gestori.

 

COME COMUNICARE IL DIRITTO ALL’ESENZIONE IMU 2020-2021

Si rende noto che al fine di comunicare il diritto all’esenzione è necessario presentare apposita dichiarazione IMU 2020 (entro il 30/06/2021) e IMU 2021 (entro il 30/06/2022):

  • indicando i riferimenti catastali dell’immobile per il quale si è usufruito dell’esenzione;
  • barrare la casella esente indicando il periodo di esenzione;
  • riportando, nelle annotazioni, la partita IVA, il codice ATECO dell’attività svolta e l’indicazione del riferimento normativo sulla base del quale si chiede l’esenzione.

 

Modalità di presentazione:

  • consegna a mano o tramite raccomandata A/R all’ufficio protocollo dell’Ente in Piazza Matteotti, 1 – 62022 Gagliole (MC);
  • mediante PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.gagliole.mc.it
  • in alternativa è possibile inviare/depositare la documentazione al Servizio Associato Entrate Tributarie (riferimenti nella sezione “Informazioni e chiarimenti”);

INFORMAZIONI E CHIARIMENTI

Maggiori informazioni possono essere richieste al Servizio Associato Entrate Tributarie presso gli uffici dell’Unione Montana Potenza Esino Musone di San Severino Marche ai seguenti contatti:

TEL: 0733.637245 int 9

E-mail: tributi@umpotenzaesino.it

PEC: tributi@pec.umpotenzaesino.it

WEB: Servizio Associato Entrate Tributarie

Orari di apertura al pubblico:

Lunedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00

Giovedì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00

 

Comune di Gagliole, lì 28/05/2021

La Responsabile dell’Ufficio Tributi

Dott.ssa Roberta Bisello

* FAQ MEF 4/12/2020 – B&B  e case vacanze art. 78 Dl 104/2020

D: Sono esenti le attività di bed & breakfast e di case vacanze che possono essere gestite anche in forma non imprenditoriale. A tali fini sono esenti anche i soggetti che svolgono tali attività senza organizzazione d’impresa?

 

R: Per godere del beneficio fiscale relativo all’abolizione della prima e della seconda rata dell’IMU, l’attività svolta negli immobili deve essere esercitata in forma imprenditoriale da parte dei soggetti passivi dell’IMU. Nella nota metodologica che fa parte integrante del decreto del Ministro dell’Interno emanato di concerto con il Ministro dell‘Economia e delle Finanze, 22 luglio 2020, n. 2, relativa alla ripartizione del Fondo di cui all’art. 177 del D. L. n. 34 del 2020 viene specificato che “Per gli immobili delle altre categorie di attività indicate dal comma 1, lettera b), del medesimo articolo 177 sono stati considerati i versamenti IMU/TASI, distinti per comune, relativi all’anno di imputazione 2018, e riferibili ai soggetti di cui ai codici ATECO che identificano le predette attività. Per queste categorie di immobili il requisito della gestione dell’attività esercitata in forma imprenditoriale da parte del proprietario si considera soddisfatto identificando i versamenti IMU dei soggetti che esercitano almeno una delle attività ivi indicate, come desumibile dai codici ATECO”

Allegati

GAGLIOLE AVVISO ACCONTO IMU ANNO 2021 [PDF - 965 KB - Ultima modifica: 28/05/2021]

GAGLIOLE - ALIQUOTE IMU 2021 [PDF - 450 KB - Ultima modifica: 28/05/2021]

GAGLIOLE - Regolamento nuova imu 2020 - DC 12 2020 [PDF - 842 KB - Ultima modifica: 31/05/2021]

Contenuto inserito il 28/05/2021

Informazioni

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità